Quando il ritardo aereo da diritto al risarcimento?

Il ritardo aereo è risarcibile quando il passeggero arriva a destinazione almeno tre ore dopo l’orario di arrivo previsto nel titolo di viaggio.

In questo caso, per i voli in partenza da un aeroporto situato in uno Stato membro dell’Unione Europea, oppure in partenza da un aeroporto di un paese extra europeo ma operato da un vettore europeo, è previsto un rimborso forfettario di almeno 250 euro.

Compensazione pecuniaria europea

Nel 2009 la Corte di Giustizia Europea, con la sentenza Sturgeon (confermata da pronunce successive), ha sostanzialmente equiparato il ritardo aereo alla cancellazione del volo, riconoscendo a favore dei passeggeri vittime di un ritardo all’arrivo non inferiore a 3 ore la compensazione pecuniaria.
Anche in questo caso l’importo dovuto dalle compagnie aeree è commisurato all’ampiezza chilometrica della tratta:

Tale indennizzo tuttavia è escluso in presenza di determinate circostanze, quali ad esempio scioperi, maltempo, o impatto con volatili, che quindi possono considerarsi esonerative per il vettore.

Operiamo per farti ottenere il rimborso per il ritardo aereo che hai subito

Grazie ad un team di professionisti specializzato, Rimborsovoli.it offre ai passeggeri vittime di ritardo aereo assistenza legale gratuita per accertare le cause del ritardo e ottenere dalle Compagnie aeree l’importo dovuto a titolo di risarcimento.
Il nostro intervento, supportato dalla Carta dei Diritti del Passeggero, è del tutto gratuito per l’utente: Rimborsovoli.it si rivale esclusivamente sulle compagnie aeree inadempienti.

rimborso voli

Hai avuto un problema di ritardo con il tuo volo Aereo e vuoi sapere se puoi richiedere il rimborso? Contattaci, otterremo per te il giusto compenso dovuto. In più, il nostro servizio è completamente gratuito e non prevede da tua nessun costo e nessuna commissione. rimborsovoli.it


Verifica se hai diritto al rimborso